phone+39 035 251169

Le Pompe di Calore sono apparecchiature che, tramite un ciclo frigorifero contenente gas refrigerante, utilizzano l’energia fornita da aria, acqua e suolo per fornire riscaldamento e acqua calda, trasformando  così in energia utile un’ energia a bassa entalpia presente nell’ambiente e che altrimenti resterebbe inutilizzata.

Le pompe di calore si classificano  secondo il tipo di sorgente fredda dalla quale la macchina attinge calore e secondo il fluido nel quale tale calore viene ceduto per scopi di riscaldamento, e si distinguono in:

  • Pompe di calore aria-aria:prelevano calore dall’aria esterna ed erogano aria calda che viene direttamente immessa negli ambienti da riscaldare.
  • Pompe di calore aria-acqua: prelevano calore dall’aria esterna ed erogano acqua calda che viene utilizzata per il riscaldamento idronico degli ambienti.
  • Pompe di calore acqua-aria: prelevano calore da acqua di varia natura(falda-pozzi-fiumi- laghi) ed erogano aria calda.
  • Pompe di calore acqua-acqua: prelevano calore da acque di varia natura ed erogano acqua

La pompa di calore richiede generalmente il 20% – 25% di energia elettrica per produrre un 100% di energia termica per il riscaldamento e la produzione di acqua calda.

Nel momento in cui aumenta la quota di energia elettrica utilizzata prodotta da fonti rinnovabili, le pompe di calore diventano sempre più rispettose dell’ambiente e moltiplicano l’effetto positivo di energia elettrica prodotta da fonti energetiche rinnovabili.

Le pompe di calore sono convenienti da un punto di vista dei costi e rappresentano l’unica tecnologia che è in grado di fornire sia riscaldamento che raffreddamento con un unico dispositivo.

Possono essere utilizzate in ambito industriale così come in ambito terziario e residenziale, sia in edifici nuovi che da ristrutturare.

Se abbinate ad un sistema di produzione di energia elettrica quale il fotovoltaico si abbattono in modo importante anche i costi di gestione dell’apparecchiatura consentendo risparmi notevoli e il ritorno dell’investimento iniziale in pochi anni di utilizzo.

Le pompe di calore di ultima generazione sono note per l’elevata efficienza energetica in riscaldamento grazie a nuovi sistemi di produzione del calore anche durante la penalizzante operazione di sbrinamento.