phone+39 035 251169

L’uso maggiormente conosciuto delle celle frigorifere industriali è quello che se ne fa in ambito alimentare, per la lavorazione, prerefrigerazione e conservazione degli alimenti. Queste strutture, realizzate con pannellature prefabbricate componibili, sono quindi spesso presenti nei luoghi dedicati alla piccola e grande distribuzione ma pensare che il loro impiego sia limitato a questo settore sarebbe oltremodo riduttivo. Infatti, essendo i vantaggi del loro impiego molteplici, le celle frigorifere sono utilizzate anche su vasta scala nell’industria in generale, così come nei laboratori di ricerca o nelle strutture sanitarie ed ospedaliere, dove risultano essenziali per la conservazione  di prodotti  e  materie prime  sfruttando non solo le basse temperature ma anche il controllo dell’umidità o l’innalzamento della temperatura quando il prodotto o il processo produttivo lo richiede.

Progettare e realizzare celle frigorifere richiede un’alta professionalità che Rotafrigor vi può offrire anche grazie all’esperienza maturata in anni di permanenza in questo settore; all’esperienza si affianca la continua ricerca di materiali di alta qualità, atossici e performanti, e l’impiego di tecnologie innovative per l’abbattimento delle temperature e che, allo stesso tempo, siano in grado di favorire il massimo risparmio energetico.

Le celle frigorifere da noi realizzate oltre al rispetto di tutti i più alti standard qualitativi, sono anche progettate su misura a seconda delle esigenze del cliente; ogni aspetto degli interventi viene curato nei minimi dettagli.

Molteplici sono le possibilità di realizzazione, da locali che partono da dimensioni minime di pochi metri quadri in avanti, in modo modulare e senza particolari limiti e con altezze variabili in base agli spazi disponibili. Sono possibili suddivisioni interne con diversificazione delle temperature e inserti quali finestrature od oblò. Le pannellature che costituiscono la struttura sono generalmente realizzate di lamiera zinco-plastificata o preverniciata atossica con spessori di isolamento in poliuretano espanso ad alta densità di tipo ecologico ma possono anche esse costruite con materiali diversi quali la vetroresina e l’acciaio inox AISI 304, materiale in grado di resistere anche ad atmosfere aggressive come gli ambienti ad alta concentrazione salina. La realizzazione della pavimentazione viene valutata in funzione dei carichi da introdurre e realizzata con materiali antisdrucciolo che si diversificano in spessore e conformazione secondo le necessità.

Tutti i modelli sono inoltre rifiniti con elementi sanitari ad angoli arrotondati.

Anche l’ambiente interno delle celle frigorifere può essere progettato su misura, a partire dall’illuminazione, studiata appositamente a seconda delle esigenze, fino alla progettazione delle scaffalature.

Per favorire il passaggio di merci e materiali infine si possono scegliere diverse dimensioni e modelli di porte, a battente o scorrevoli, automatiche o manuali, e con chiusura di sicurezza con sblocco interno, che può rivelarsi fondamentale in caso di chiusura accidentale.